Unione Ex Convittori Real Collegio Carlo Alberto





La sera del 28 novembre 1925 in una sala del "Restaurant del Cambio" in Torino si radunarono quaranta Ex Convittori del Real Collegio Carlo Alberto di Moncalieri e stabilirono di costituire un’Unione Ex Convittori Real Collegio allo scopo di mantenere le buone relazioni contratte in Collegio. Si mandarono telegrammi al Padre Rettore del Collegio, per comunicargli la notizia e per chiedere amnistia ai puniti, e al Padre Generale dei Barnabiti. La riunione si sciolse, stabilendo un Comitato Organizzatore che, entro breve tempo, presentasse uno statuto-regolamento, capace di regolare la vita della nascente unione. La sera del 19 dicembre 1925 sempre in Torino, in una sala del "Restaurant del Cambio" si radunarono circa sessanta Ex Convittori che accettarono il regolamento proposto dal Comitato Organizzatore e si costituirono in regolare associazione sotto il nome: Unione Ex Convittori Real Collegio Carlo Alberto di Moncalieri. Nominarono un Comitato Direttivo nelle seguenti persone:

Giannotto on. bar. avv. comm. Romano
Pallavicino march. avv. Aleramo
Barberis cav. uff. Mario
Prato comm. avv. Giuseppe
Bianco di S. Secondo di Ernesto
Boggio ing. Federico
Gualco cav. avv. Carlo
Bianco bar. comm. Enrico
Andreis avv. Gian Luigi
Bellia comm. avv. Valentino
Drago cav Alfredo
Clara avv. Carlo

Si mandarono telegrammi di omaggio alla Maestà della Regina Madre, al molto Rev. Padre Generale dei Barnabiti, al molto Rev. Padre Rettore del Collegio, e si inneggiava alla riuscita dell'associazione.

  • Apri il documento originale


  • Continua...

    IL CONSIGLIO DIRETTIVO E LO STATUTO:
  • Il Consiglio Direttivo dell'Unione Ex Convittori

  • NOTE SULLA STORIA DELL'UNIONE EX CONVITTORI:
     

    Copyright © 1999 - 2005 Unione Ex Convittori Real Collegio Carlo Alberto